« Torna alle News « Back to News

Scopri i vincitori del premio Focus for Makers

slider-10-1

Il premio Focus for Makers è stato assegnato grazie ai voti online di 3500 persone. Ecco chi sono i primi tre classificati dei 15 progetti selezionati dalla rivista e premiati il 3 ottobre durante ‘How to reMake the World’.

Il primo classificato, con 1679 preferenze, è Belluzzi Gooble Bike, la cyclette che consente di pedalare per le strade virtuali di Google Street View sudando come se foste al Giro d’Italia. Sviluppata da insegnanti e studenti dell’Istituto scolastico Belluzzi-Fioravanti di Bologna, questa cyclette interattiva dotata di schermo interagisce con le pendenze delle mappe virtuali modificando la resistenza applicata sulle ruote; in questo modo, ad ogni pedalata, il ciclista virtuale fatica esattamente come se si trovasse sulla strada virtuale che sta percorrendo.

Il progetto che si è classificato secondo è MEG (Micro-Experimental-Growing): completamente automatizzata, la serra in miniatura ideata dalla società milanese Yradia permette di regolare e monitorare anche via internet ventilazione, temperatura, irrigazione, acidità del terreno e tempi di esposizione alla luce artificiale delle nostre piante.

Terza classificata è la Fixing Machine, ideata dal designer torinese Stefano Paradiso: si tratta di una stampante di “cerotti universali”  che consente di progettare al computer una “medicazione” su misura per qualunque oggetto rotto si voglia riparare e lo realizza con una stampante 3D. Una volta pronto, basta immergere il cerotto di plastica in acqua calda e applicarlo sulla “ferita”.