Copiare i design famosi è sbagliato?

Mash-Up lamp red ITSei sulla pagina web di un negozio online e ti imbatti in un oggetto che ti piace a prima vista. La tentazione di comprarlo è fortissima, ma la stampante 3D alle tue spalle la pensa diversamente. Riponi la carta di credito e vai su Thingiverse o Instructables per vedere se qualcuno ha già diffuso un progetto che puoi copiare o reinventare con le tue stesse mani.

La nuova rivoluzione industriale dei makers assomiglia, per certi versi, all’onda di piena dei download musicali che ha spiazzato l’industria discografica. Tutto ciò che fino a un attimo prima era disponibile solo nei negozi è diventato, all’improvviso, scaricabile da Internet. Certo, per gli oggeti il procedimento è un po’ più complicato, ma non impossibile.

I veri problemi saltano fuori quando ad essere copiati sono oggetti di design molto famosi. Ai loro ideatori potrebbe non piacere che diritti d’autore e proprietà intellettuale (là dove sono applicabili) vengano scavalcati così facilmente. Preoccupazione lecita, raccolta in segno di sfida da Diederik Schneemann. Al Fuorisalone di Milano, il designer di Rotterdam ha presentato il video “Mash-Up”, sollevando un interrogativo fondamentale: la stampa 3D sarà il peggior incubo del copyright?

Sono convinto che non ci sarà modo di fermare l’avanzata della stampa 3D. Da Internet emergerà un numero sempre più grande di modelli di design, così da rendere difficile – forse addirittura impossibile – il controllo del copyright su ogni oggetto nuovo o copiato diffuso in rete. È il primo passo verso il nuovo Napster del design?”

(continua…)

Cinque idee DIY per gioco di ruolo e cosplay

Liquidarli con il termine nerd è una leggerezza imperdonabile. Spesso sembra che giocatori di ruolo e cosplayer vivano in una galassia lontana lontana, ma in realtà tra di loro ci sono creativi e fabbers capaci di creare costumi fenomenali partendo da materiali di fortuna. Per esempio, avete mai pensato a come utilizzare una scodella di plastica per il costume di Bane?

In questi casi, per avere successo la creatività dovete mettervela letteralmente addosso. Nondimeno, il fai-da-te offre numerosi vantaggi: stimola il cervello, permette di imparare dagli errori e rispetta il tuo portafoglio. Se siete ansiosi di mettervi all’opera, fate un salto su Instructables. Ci trovate idee e soluzioni davvero geniali. Qui ve ne riportiamo cinque. (continua…)

Tags: